Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Pane con semola di grano duro e farina di grano arso

Arrendersi mai, perseverare neanche: questo il problema! Avevo deciso che tra me e il lievito madre non poteva esserci storia. Le relazioni che danno dipendenza mi creano un certo disagio: tra marito, figli e cani mi sembra più che sufficiente. Ma alla fine evidentemente prevale il "rischio" o l'idea di stabilità e a furia di vedere i vasetti in fase esplosiva di Valentinami sono fatta coraggio e sono andata a rubarne un po'. L'ho inaugurato con la farina di grano arso...perché ovviamente non avevo altro in casa. Sembra una bufala: non lo è. Spesso e volentieri le cose di uso quotidiano finiscono, mentre quelle più particolari, conservate gelosamente, sono lì che mi aspettano. Il primo tentativo è così riuscito che una pagnotta è finita in una sera, ne sono seguiti altri tre, mai perfetti come il primo (ovviamente!), ma ho deciso di pubblicare mentre continuo a cercare la perfezione. L'alveolatura non è perfetta, ma altri sono i pregi: è un pane dal sapore d…

Ultimi post

Biscottoni con farina Verna, olio extra vergine di oliva e timo limonato

Zuppa di cipolle, farro e gambetto di Mario

Brioche con marmellata di pesche

Insalatina autunnale di tinca con finferli e more

Zuppetta di polenta allo zafferano con luccio in oliocottura

Insalata con tonno di coniglio e limoni aromatizzati alle olive

Budini salati alla borragine con fonduta di gorgonzola e mascarpone

Polpettone di Yotam Ottolenghi

Banana split

Su Filindeu