Panna cotta alla robiola di capra

Che suonino le campane, che sia dia fiato alle trombe...udite, udite: oggi, 11 gennaio 2013, il grande Bubo, re e signore di tutti i bubi, ha accompagnato i suoi piccoli eredi per la prima volta a scuola! 
Vorrei ricordare a chi mi segue che il nostro grande ha 7 anni...e quì chiudo...anzi no: devo percularlo ancora un po' descrivendo il panico di ieri: "Ma...: dove li devo lasciare?...Ma...: si spogliano da soli o devo fare io?...Ma...:sei sicura che posso lasciarli sulla porta?"...
Ovviamente chi mi conosce sa che la responsabilità è anche mia: sono una di quelle che: "No, non ti preoccupare ci penso io...No, non ti preoccupare ce la faccio...", insomma non amo delegare, soprattutto perché penso si faccia più veloci a far da soli e così, anche durante il poco tempo in cui ho lavorato "veramente", a casa nostra vi è stata sempre una gestione anni '40 (come la definisco io): l'uomo fa l'uomo e la donna, cioè la sottoscritta, fa la donna...certo che mi piacerebbe un po' di collaborazione in più, ma se non viene naturale credo sia difficile imporla e poi, con gli anni, un po' di miglioramenti incominciano a manifestarsi soprattutto nei confronti dei figli...e questo è quello che mi preme di più...
Ma passiamo alla ricetta....gli avanzi.
Non amo buttare il cibo e di conseguenza mi ritrovo a "creare" con quello che c'è in frigo...il più delle volte finisce male, del tipo che mi si apre la tortiera a cerniera e mi si allaga il forno d'impasto o sbaglio i tempi di cottura e mi ritrovo tutto carbonizzato..così, oltre agli avanzi, devo buttare anche gli altri ingredienti che ho usato..insomma: l'avanzo mi porta un po' sfortuna, ma non in questo caso! Abbinamento ben riuscito e apprezzato...C.

Panna cotta alla robiola di capra con marmellata di fichi d'India e crumble salato...


Avanzi:

200g di robiola di capra cenere
marmellata di fichi d'India

Più:

250ml di panna fresca
8-9g in fogli di gelatina
100g farina 00
80g burro freddo
40g parmigiano
1/2 cucchiaino sale



Per la panna cotta.
Mettere in acqua fredda i fogli di gelatina. Scaldare la panna sino a raggiungere la temperatura di 80° (con il Bimby: vel.1 per 5 minuti 80°), aggiungere la robiola e farla sciogliere. Aggiungere la gelatina strizzata e mescolare bene, passare ad un setaccio per eliminare eventuali grumi. (Bimby: aggiungere la robiola e far andare per 20 secondi a vel. 4, aggiungere la gelatina e a vel.3 per 20 secondi).
In un bicchierino (....nel mio caso dei portacandele Ikea...) mettere un piccolo strato di marmellata di fichi d'India ( perfetta anche una confettura alle pere o ai fichi...) e sopra aggiungervi la panna cotta. Mettere in frigo per due-tre ore.
Per il crumble salato.
Con le punta delle dita impastare velocemente tutti gli ingredienti sino ad ottenere un composto sbricioloso. In forno a 180° fino a doratura.
Prima di servire sbriciolare poco crumble sulla panna cotta.



P.S. L'accompagnamento paterno è andato alla grande...vedi: tanto rumore per nulla! C.


Con questa ricetta spero di partecipare al contest di http://www.lennesimoblogdicucina.com/2013/01/cre-azioni-in-cucina-gennaio.html#more

Commenti

  1. Ahahah! Che grande.. ce l'ha fatta! Sono sempre così gli uomini.. ma è anche un po' perchè noi donne vogliamo avere controllo sulle cose 'che normalmente spetterebbero a noi'! Bravo il maritino, un ottimo papà. E questo dessert?! Una meraviglia! :D Mi piace immensamente come accostamento e come presentazione!! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Ciao Cristiana :) E bravo tuo marito, mi sa mi sa che continuerà ad accompagnarli... magari ci prende gusto! ;) Questa panna cotta è geniale, abbinamento di sapori e contrasto di consistenza super: 10 e lode :) Un abbraccio, buon weekend :)

    RispondiElimina
  3. anche io sono come te....ogni tanto ci diamo la zappa sui piedi....;))
    questo dessert mi interessa molto perchè non ho mai assaggiato questi ingredienti e ora sono curiosa
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!! ...l'unica cosa. non è un dolce....è più da aperitivo...non ho messo il sale perché la robiola che ho usato aveva un sapore decisamente forte! Un abbraccio cri

      Elimina
  4. Si, salato ed intrigante mia cara...
    https://giocasorridimangia.wordpress.com/2017/03/27/un-aperitivo-bugiardo-fino-in-fondo-panna-cotta-al-robiola-di-capra-e-finto-crumble-salato-gluten-free-per-il-the-recipe-tionist/

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari