sabato 25 maggio 2013

Filetto d'orata al tè verde

Questo post lo dedico ad un uomo....quanto vorrei esser così famosa da far sì che il post venga letto ovunque in modo tale che anche a lui arrivi il messaggio...
A te, uomo azzimato di una certa età. A te che hai passato la mattina a passarti il rasoio sulle gambe, a farti un lettino total body bronze, a spazzolarti il capello con la brillantina e il pettine a denti stretti tanto da ottenere quell'effetto capello appena pettinato modello Ridge, a te col tuo completino da tennis bianco, con il gilet di lana blu stile Panatta, a te, solo per te, due parole. 
La vita di noi mamme mezzo lavoratrici, mezzo casalinghe, sempre di corsa, non è piena di momenti a noi dedicate...se tre donne tardo giovani decidono di fare lo sforzo e riprendere la racchetta dopo 20 anni, approfittando del fatto che in contemporanea i figli giocano a pallone sul campo accanto (questo tanto per far presente che non è un momento di svago rubato a chicchessia), vestite con le loro belle tutone (non tutine, bada bene), la mutanda sempre pronta a venir fuori, le racchette classe 1970, il fiatone al primo dritto...se lo fanno, lo sforzo, non è per dividere il campo con te, non è per allenarsi in modo tale da fare una partita con te, è solo per farsi due risate...ma soprattutto: se nessuno ti invita a giocare, non puoi ficcarti in campo, iniziare a giocare, darci le regole e riinvitarti per la prossima settimana...spargete voce: fosse un parente!! 'ngiorno C.


Per il contest Paola e Floriana ho pensato a del pesce. L'idea di abbinare il pesce al tè verde...questa è la mia versione.

Cosa serve:

1 orata (circa 400g)
prezzemolo
1 mazzetto di asparagi
tè verde in foglia
1 uovo
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaio di aceto bianco
1 cucchiano di senape
100 ml di olio d'oliva, più un filo per la padella

Preparare del tè verde molto concentrato: 1 cucchiaino di foglie in poca acqua. 
Sfilettare il pesce e metterlo a marinare nel tè verde (conservandone 1 cucchiaio) per circa 8 ore.
Sbollentare gli asparagi per pochi minuti e scolarli al dente, passarli nell'acqua con ghiaccio (per mantenere il colore brillante). Tritare il prezzemolo. Togliere il pesce dalla marinatura e passarlo nel prezzemolo.
Preparare la maionese. Sbattere l'uovo con il limone, l'aceto e la senape. Aggiungere a filo circa 100ml di olio fino ad ottenere una maionese. Aggiungervi il cucchiaio di infuso di tè verde.
Scaldare in una padella un filo d'olio. Farvi cuocere per circa 2-3 minuti per lato i filetti d'orata.
Servire con la maionese e gli asparagi.




Con questa ricetta partecipo al contest di Paola e Floriana

31 commenti:

  1. O_O... qualcuno ha beccato una stoccata di quelle stamattina.... Però cavoli se hai ragione!!! E pure da vendere! fine della parentesi e passiamo all'orata. Straordinaria. Una novità (per lo meno per me) assolutamente da provare. Speriamo che non mi hai mollato una bufala perché l'orata è il mio pesce preferito ... hehehehe!!!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....aiuto: fammi sapere...resto in attesa! cri

      Elimina
  2. Bella preparazione, il gusto tannico del tè si abbina bene!
    P.s. Che dici...per aumentare la tua notorietà può servire una foto con un famoso chef?
    Ciao,Candida

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....aspetto la foto con ansia: l'atto di coraggio deve esser premiato! cri

      Elimina
  3. fregatene dell'omuncolo, e chissenefrega pure del tennis ma continua a sfornare queste meraviglie!!
    Vedo che stai studiando....ti applichi un casino...o quanto produci e a quanti contest partecipi? Sei scatenata!!
    Quest'orata al tè verde è una roba di gran classe, mi piace tantissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cris...i tuoi complimenti mi rendono felice!!! bacio cri

      Elimina
  4. splendida Cri..ahahha mi fai impazzire ..ho letto in questo post una leggerissima nota critica;) all' inizio pensavo fosse una dichiarazione d' amore..poi leggendo mi sono dovuta ricredere.sei una forza ..e quest orata non è da meno! ottima amica mia:) bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...dichiarazione d'amore?? Aiuto: vade retro! un bacio cri

      Elimina
  5. ciao, la ricetta è molto bella, ma essendo una ricetta salata dovresti scrivere un commento alla pagina di Paola:
    http://cucinandoconpaola.blogspot.it/2013/04/contest-un-piatto-dite.html
    complimenti e in bocca al lupo per il contest.
    floriana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...l'ho mandata anche a Paola...ora cerco qualcosa di dolce...bacio cri

      Elimina
  6. Ma come avrei voluto esserci....o almeno vedere!!
    Da "fuori" però pare una scenetta divertentissima;)))))

    RispondiElimina
  7. faccio spesso l'orata anche per i bimbi....da provare:-)
    simpatico il tuo nuovo amico di gioco;-) ma digliele in faccia, che ti interessa???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...direi di no, anche perché avrà una ventina d'anni più di me...e a me tanto maturi non piacciono!

      Elimina
  8. Farsi i cavoli suoi, no eh? Anch'io pensavo fosse una dichiarazione all'inizio, poi ho letto del rasoio passato sulle gambe :)))))!
    Ottima l'orata preparata in questo modo, anch'io ho avuto l'orata a cena ieri sera, aveva 1kg (era di mare) e l'abbiamo spazzolata in due.
    Buon sabato sera mia cara, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh l'orata di mare...pescata casomai lì vicino a casa deve esser altra cosa comunque! cri

      Elimina
  9. Non vorrei essere nei panni di questo "uomo azzimato"!!!! Ma quanto hai ragione, Cri!!!! Ci sono persone che non sanno vivere nessun momento con leggerezza...poveri loro!!!!! Questo abbinamento mi piace proprio, non ho mai cucinato con il thè, ma con questo piatto mi hai messo un gran voglia!!! Baci cara :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..infatti mi sento un pò in colpa..sono cattiva dentro!!!

      Elimina
  10. Ciao Simpatia! Ti ricordi? No forse sei troppo giovane per conoscere una canzone pure romagnola che diceva: tu sei la mia, simpatia, simpatia, simpatia, a a . Ecco, ogni volta che ti leggo, cominciò a cantare questa qua...:))
    A me questi uomini qua, soprattutto se sono un po' datati, mi fanno piegare dalle risate! Sono talmente patetici che neppure meritano una piccola vendetta...:))
    Sai che l'oratina con il te verde la faccio spesso? È deliziosa! Potrei dire che è uno dei miei piatti preferiti..aggiungere un po' di te alla maionese però non mi era mai passato per la mente. Mi piace!
    Cavoli sono rimasta indietro con i post! Provo a mettermi in pari.
    L'hai poi guardato il blog asino chi legge ancora? Ti è piaciuto?
    Buona domenica cara e un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...grazie...il blog dell'asino trovato e sua follower: mi sembriamo sulla stessa lunghezza d'onda! bacio cri

      Elimina
  11. Ciao carissima avevo perso le speranze che non mi arrivavano più ricette..ed ecco la tua sono felice!
    Il pesce con il tè mai provato e sarà molto delicato..ottima idea! Oltre all'orata che pesce si può fare? Vado ad inserirlo nel mini elenco :( spero che mi manderai altre due ricettine :). Notte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cerco di farti avere altro...ho scelto l'orata per il sapore delicato...

      Elimina
  12. Ah Ah!!!! Anch'io all'inizio ho pensato ad una dichiarazione d'amore...bhe' poi una dichiarazione lo è ma di guerra!!! Sti uomini che testoni!!!
    Ottima ricetta originale come sempre....io sono indietro anni luce non solo non ho mai cucinato col te ma non ho neanche mai provato il te verde °o°!!!!!!

    Un abbraccio e buona domenica
    monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...sarà che la mia colazione e la mia merenda sono a base di tè, ma ne conosco parecchi...apri gli orizzonti! bacio cri

      Elimina
  13. mi piace l'uso del tè in cucina, l'abbinamento con il pesce mi stupisce e mi intriga, brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie...proverò altro...un abbraccio cri

      Elimina
  14. Ciao!
    Molto delicata la ricetta, mi piace molto, ma ancora di più mi piace quello che ho letto!
    Bellissimo il post!!!Troppo divertente!
    Ho immaginato la scena e ancora sono qui a ridere!
    Mi chiedevo una cosa, ma quando si è presentato nel campo, con quali parole ha esordito, sono troppo curiosa!!!!
    Un abbraccio e buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...tranquillamente: ha dato per scontato che stessimo aspettando lui...

      Elimina
  15. sei sempre splendida tu! come le tue ricette

    RispondiElimina
  16. Un modo diverso per mangiare l'orata! :-)))

    RispondiElimina
  17. Blog is best from reader/customer/client point of view. Its a clear , fast and good approach to make everything simple. I found some info on Free Likes and Tech Blog but still i need some reference.

    RispondiElimina