lunedì 17 giugno 2013

Occhi di bue al tè per il vegetal monday

Non capisco cosa cavolo ho: sarà la stanchezza accumulata, il tempo che ha fatto su e giù, ma mi sento una "chiavica" (come si dice qui a Roma, anche se non si dovrebbe dire...). 
Qualsiasi gesto mi costa una fatica abnorme...il giardino che è stato sempre il mio rifugio mi spaventa...forse sono invecchiata tutto insieme?? Ma non ho ancora l'età per usarla come giustificazione! 
Ieri mi sono sentita male dopo aver corso...oggi voglia di andare in piscina a nuotare: nulla!
...raffreddore, voce a zero...uffa che barba, uffa che noia!!
Non sono un tipo lamentoso, ma mi sto calando alla perfezione nel personaggio...ciondolando nervosa per casa, grugnendo alle richieste dei figli, sforzandomi di sorridergli per fargli capire che sotto l'ammasso di carne che vagola senza meta c'è ancora la loro mamma...passerà...
Anche il blog è stato messo un po' da parte...più che lui ho sospeso tutte le visite ai blog amici...in questo caso credo che la colpa sia nella minor voglia di stare in cucina, ma questo credo sia normale visto l'arrivo del caldo...anche stare al pc non mi sconquinfera...poi coi piccoli dentro casa devo dare il buon esempio: non possono loro, non posso io...rimedierò...
Insomma mi affido al futuro e per oggi una una ricetta veloce per il vegetal monday e per un contest amico...cri


Pasta frolla al tè.

250 g farina 00
125 g zucchero di canna
1 cucchiaio di amido di mais
60 g olio d'oliva
1 pizzico di sale
1 bustina di tè nero tipo Ruhunu
latte di soia

Per farcire marmellata di pesche home made.

Per decorare zucchero a velo

Disporre la farina a fontana. Aggiungervi lo zucchero, il sale, l'amido e il contenuto della bustina di tè.
Iniziare a lavorare aggiungendo l'olio. Se il composto dovesse risultare troppo duro aggiungere del latte di soia. Deve avere la stessa consistenza della pasta frolla classica.
Lasciare riposare una mezzora in frigorifero in un piatto coperto con un telo.
Stendere la pasta e con l'aiuto di un bicchiere ottenere dei tondi. Ottenuto un numero pari, ad una metà, con l'aiuto di una tazzina, eliminare il centro. Cuocere a 180° fino a doratura.
Lasciar raffreddare.
Stendere sul tondo la marmellata, disporvi l'anello e cospargere di zucchero a velo.





Con questa ricetta partecipo al contest di Floriana....



...e alla raccolta della Capra.

10 commenti:

  1. Ricetta inserita, grazie per aver partecipato e in bocca al lupo! :)
    floriana

    RispondiElimina
  2. Fiacchezza anche qui, non credo nel mio caso che sia il caldo perchè anzi, a me rigenera, penso anzi che sia colpa del poco relax! Ma arriveranno anche le ferie prima o poi, lo so! :)
    I tuoi biscottini mi sembrano ciò che ci vuole per sopravvivere a questo pomeriggio noioso in ufficio...
    un bacione!!!! Dai Cri!!!

    RispondiElimina
  3. Forza Cri...a me il primo caldo da la stessa sensazione che stai vivendo tu....mi trascino senza forza e sono molto suscettibile....siamo passati da 10 a 30 gradi e il mio fisico ne risente..... E col caldo che fa tutto ciò che penso di cucinare andrebbe in forno!!!!!
    Ottimi i tuoi biscottini...

    Un abbraccio
    monica

    RispondiElimina
  4. Dai, dai... vedrai che andrà meglio... non so se può consolarti ma anche io, da stamattina, mi sento così... una chiavica (pure a Napoli si dice eheheh :D) Passerà! Diciamo che il brusco cambio di temperatura non ha aiutato molto... Ottimi questi biscotti, adoro lo zucchero di canna nella frolla e l'aggiunta di tè nero mi piace assai. Riguardati e stai bene. Ti abbraccio forte :**

    RispondiElimina
  5. bellissimi i tuoi biscotti! anch'io oggi ricetta col té!

    RispondiElimina
  6. dai dai...concediamoci qualche giorno di acclimatamento...al caldo, all'estate alle vacanze e ai nuovi ritmi!!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  7. dai su, su, ce la farai! Capita a tutti ed anche a me, avvolte il mio verde rifugio mi mette paura. Appena puoi stacca la spina, prendi un pò di sole e concediti qualcosa da sola per qualche oretta e vedrai che ripartirai pimpante come prima, ne sono certa! Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Allora ti è piaciuto il contest vip? :)) ti aspetto ve'. Con una meraviglia delle tue! Tipo questo biscotti!
    Ps:grazie per le parole di conforto che mi ha lasciato...molto, ma molto, ma molto apprezzate.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  9. Se tu mi vedessi adesso, potresti scambiarmi per un cencio da pavimenti, ma sorvolo su condizioni di stanchezza dovute a stress e calure varie. Mi convinco di essere fresca come una rosa e cerco di finire questa giornata. IO ADORO gli occhi di bue. Sono uno di quei biscottini di cui non mi stanco mai e ne sono talmente innamorata che ne ho fatta anche una versione salata, con ripieno di caprino e composta di cipolle di Tropea dentro l'occhio! Dolce comunque è la mia preferita....marmellata di albicocche in primis.
    Ti aspetto al contest...e aspetto cose grandi. Baci Pat

    RispondiElimina