lunedì 24 marzo 2014

Vegan pancake alla barbabietola....fa molto love!

Mea culpa!
Inizio così almeno mi evito eventuali critiche...
Ho avuto la brillante idea di far vedere Masterchef Junior ai piccoli...ho dato vita a tre piccoli aspiranti chef alle prese coi fornelli e così oggi per preparare un pranzo ho impiegato il doppio!
Inutile spiegargli che non è compito di un bambino allestire un pranzo, che alla loro età è più giusto (per me, almeno) che giochino, si sporchino, si lavino le mani e poi vengano a mangiare...
inutile, tutto inutile.
Ho provato anche imbastendo una storia triste di bambini abbandonati dalla mattina alla sera in casa da soli davanti alla tv a vedere "La prova del cuoco" e simili, con delle buste dei "4 salti in padella" lasciati dalla mamma a scaldare nel microonde e che per la tristezza di questa routine decidono di darsi ai fornelli...inutile: non l'hanno bevuta!
Bah...per ora li assecondo, basta che non mi intralcino troppo! 
In più, mentre eravamo con le mani in pasta, mi è venuta in mente mia nonna alla quale non passava per l'anticamere del cervello di insegnarti qualcosa: dovevi imparare con gli occhi e se, caso volesse, decideva di farti collaborare dopo due nanosecondi interveniva dicendo: 
"Lascia stare: ci penso io!"...che fastidio allora...e che fastidio risentirmi uscire quelle parole dalla bocca: ho cercato di mordermi la lingua, ma evidentemente l'incapacità all'insegnamento è genetica!
Questi pancake nascono da un'errata interpretazione della lista della spesa per cui mi sono ritrovata con 6 pacchetti di rape sottovuoto...ho provato e i figli hanno gradito ("Mamma cosi' riesci a farci mangiare le verdure!")...buon lunedì! Cri


Ingredienti (per 8 pancake):

100 g di esubero di licoli
1 rapa (circa 100 g)
150 g di farina
150 ml di latte di soia
25 g di zucchero
cannella
olio extra vergine d'oliva
sciroppo d'acero

Sbattere tutti gli ingredienti (compresa la rapa passata prima al mixer) con una frusta e lasciar riposare in frigorifero per una notte.
La mattina dopo ungere un padellino con dell'olio preparare il pancake cospargerlo col succo d'acero e il gioco è fatto!





Con questa ricetta partecipo al Vegetal Monday della Capra 

5 commenti:

  1. Lascia perdere che io settimana scorsa dopo un'intera giornata di lavoro ho dovuto fare delle lasagnette aperte perchè il 14enne aveva visto Master Chef Australia e gli era venuta voglia di creare e anche io come te dico, lascia faccio io :-).
    Devo dire che questi pancak sono meravigliosi evviva l'errore della lista della spesa! Un bacione

    RispondiElimina
  2. Cri, io credo sia meraviglioso avere i bimbi in cucina... In questo momento ho la grande che scarseggia ad interesse per tutto quello che non è One Direction, ma le altre due me le ritrovo alle costole ogni volta che mi vedono con un pentolino in mano... meglio così dai ne gioveremo da vecchiette!!! Bellissime le tue pancakes!! Un bascione!

    RispondiElimina
  3. beh potresti proporgli di darti una mano una volta in settimana tipo la domenica...dev'essere molto divertente no? bellissimi i tuoi pink pancakes!!

    RispondiElimina
  4. Prima domanda: ma dove hai messo le barbabietole? Nell'impasto? Io non le trovo da nessuna parte…
    Seconda domanda: ma perché noi mamme lasciamo vedere certi programmi ai nostri figli???
    Il mio pargolo n. 3 adesso vuole "inventare" dei piatti e glielo ho pure lasciato fare dopo tanta insistenza, e ha mescolato panna, nutella e biscotti. Per essere buono era davvero buono, ma come faccio a fargli entrare nella zucca che la cucina è fatta di basi e che i tre ingredienti usati non fanno parte di quelle basi???
    P.s. come autrice di fiabe per bambini hai un futuro, la tua storia è meglio di quella della piccola fiammiferaia :D

    RispondiElimina
  5. Che idea originale!!!! Certo è bello che i bimbi aiutino ma capisco le "difficoltà"!!!

    RispondiElimina